Crespelle con Asparagi e Pancetta
#profumodiprimavera

Crespelle con Asparagi e Pancetta

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
Per le crêpe:
200 g Farina
500 g Latte
3 Uova
q.b. Noce moscata
q.b. Sale e pepe
q.b. Olio di semi per ungere la padella
Per il ripieno:
800 g Asparagi
100 g Pancetta affettata
metà Porro oppure due cipollotti
750 ml Latte
100 g Farina
80 g Burro
q.b. Sale, pepe, noce moscata
Per completare:
50 g Grana grattugiato
20 g Burro

Dal gusto morbido, corposo ed equilibrato;)

  • 80 minuti
  • 6 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per le crêpe:

  • Per il ripieno:

  • Per completare:

Intro

Condividi

CRESPELLE AGLI ASPARAGI E PANCETTA

Le crespelle con asparagi e pancetta sono un primo piatto delicato e goloso, perfetto per la primavera e per la Pasqua, grazie alla scelta di ingredienti del periodo, della bontà e comodità nella preparazione.

Quest’anno non si ha molta voglia di festeggiare e mi sentirei proprio fuori luogo se vi proponessi un Menù di Pasqua come ho fatto l’anno scorso. Ho pensato comunque di darvi un’ idea gustosa, originale e golosissima da poter proporre per una Pasqua insolita, magari servita anche come piatto unico. Io almeno farò così. Pensavo a un antipastino con uova e formaggi, poi la crespella e alla fine una semplice colomba. L’importante è mantenere le tradizioni ma allo stesso tempo è giusto pure placarle vista la situazione.

LA RICETTA

La ricetta l’ho sperimentata qualche giorno fa. Io amo gli asparagi e volevo fare un bel primo che non fosse il solito risotto però. Pensavo allora alla lasagna, ma è poi sempre quella… Quando mi sono venute in mente le crespelle mi sono illuminato… Le trovo perfette per la Pasqua proprio per questa leggera pastella a base di uova (che non devono mancare per questa occasione) e latte, la cremosa besciamella e quella crosticina super invitante che mi venire una fame assurda ogni volta che me la trovo davanti.

La crespella io la classifico sempre e comunque come piatto della festa, ma è più pratica della lasagna, a meno che non si usino le sfoglie già pronte ma poi non si ha la stessa soddisfazione… La pasta delle crepe si prepara velocemente semplicemente sbattendo in una ciotola un pò di latte, farina, sale, pepe, noce moscata e qualche uovo e poi si cuoce in due minuti…

Il ripieno per una crespella pasquale in perfetto stile primaverile dev’essere delicato, goloso ma con quel tocco peperino che non la rende troppo anemica. Bene, la parte cremosa l’abbiamo dalla besciamella, la parte delicata dagli asparagi e il tocco peperino viene dato da due elementi: il grana, che sta divinamente con gli asparagi e con della pancetta croccante tagliata a listarelle. Ci sta alla grande con la delicatezza degli asparagi e li da una grinta al piatto. L’importante però è seguire le dosi indicate, perchè altrimenti se abbondate potreste ottenere un risultato fin troppo saporito, che non vi permette poi di sentire il sapore degli asparagi.

CLICCA QUA SOTTO PER LA VIDEO RICETTA:

(Visited 7.620 times, 4 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

L'impasto delle crêpe...

Mescolate la farina con un po' di latte, fino a formare un impasto piuttosto denso, successivamente unite le uova e il resto del latte e con una frusta amalgamate molto bene.
Unite anche il sale, il pepe e la noce moscata.

Se si dovessero formare dei grumi utilizzate un frullatore elettrico per toglierli o un frullatore a immersione;)
Meglio se lasciate riposare l'impasto per almeno 20 minuti.

2
Fatto

La besciamella...

Fate rosolare 60 g di burro (presi dalla dose della ricetta), fino a quando risulti leggermente brunito, unite la farina e mescolate bene.
A questo punto versate 1/3 di latte e fate addensare molto bene. Unite ancora 1/3 di latte e lasciate nuovamente addensare.

Munitevi ora di una frusta e, stemperando, versate l'ultima parte di latte. Unite sale, pepe e noce moscata e lasciate addensare.
La besciamella che otterrete risulterà piuttosto densa.
Tenete da parte un mestolo di besciamella in una ciotola. Ci servirà per la superficie prima di infornare questa bontà.

3
Fatto

Gli asparagi...

Togliete l'estremità del gambo degli asparagi, più duro e legnoso. Basterà staccarlo con le mani: la parte dura si staccherà dalla parte nobile del gambo.
Staccate pure le punte, la parte più pregiata e il gambo "morbido" lo avrete pelare con il pelapatate.
Cosa farsene degli scarti? Usateli per insaporire un buon brodo.

Ora tagliate a fettine il porro o i cipollotti e fateli stufare a fuoco dolce con i 20 g di burro restante.
Tagliate a rondelle nel frattempo i gambi degli asparagi e quando il porro risulta trasparente uniteli in padella assieme alle punte.

Salate, pepate e unite un goccio d'acqua. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa 8/10 minuti.
Il risultato dev'essere ancora al dente e gli asparagi devono aver mantenuto ancora un bel colore verde brillante.
Lasciateli raffreddare senza coperchio oppure immergete la padella in nel lavandino con l'acqua fredda per fare prima.

4
Fatto

La pancetta...

Tagliate a striscioline la pancetta e fatela arrostire in padella fino a renderla croccante, ma prima tenetene da parte 10 g senza rosolarla. Servirà per la superficie delle crespelle.

5
Fatto

La cottura delle crêpe...

Cuocete le crêpe scaldando una padella apposita oppure una classica padella con il fondo piatto.
Aggiungete un goccio d'olio, distribuitelo bene sulla padella e successivamente versate un mestolo scarso di pastella e roteate velocemente in modo da formare la crêpe. Lasciate cuocere per circa 2 minuti.

Giratela e proseguite la cottura per altri 30 secondi.
Disponetele su un piatto una sopra l'altra per non far uscire eccessivamente l'umidità da ogni singola crêpe.

6
Fatto

L'assemblaggio

Versate la besciamella nel bicchiere di un frullatore e unite metà degli asparagi, ai quali avrete tenuto da parte un po' di punte che serviranno per la decorazione finale.
La crema è pronta.

Su ogni crêpe spalmate un po' di crema agli asparagi, successivamente qualche rondella di asparago e poca pancetta croccante.
Chiudete formando un triangolo oppure un rotolino e disponete le crespelle imbottite su una pirofila imburrata.
Completate con la besciamella tenuta da parte leggermente allungata con un goccio di acqua, le punte di asparagi, qualche listarella di pancetta, il grana grattugiato e i dei fiocchi di burro (i 20 g per completare) per avere una superficie perfettamente lucida.

7
Fatto

La cottura

Gratinate in forno a 200° per circa 15/20 minuti, fino a quando si forma una crosticina in superficie ma non deve essere troppo scura.

8
Fatto

CONSIGLIO:

Per formare delle crespelle sottili la padella non dev'essere eccessivamente calda, altrimenti l'impasto si rapprenderà troppo velocemente.

Questa ricetta è perfetta anche per tutti coloro che sono intolleranti al glutine, infatti, sostituendo la farina classica con quella di riso, sarete in grado di accontentare anche i vostri amici celiaci.
Le crespelle sono adatte anche per chi è intollerante al lattosio e sostituendo il latte vaccino con quello senza lattosio, di soia o di riso, il risultato sarà molto soddisfacente, proprio come nelle versione originale;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
STRANGOLAPRETI ALLA TRENTINA
successiva
FOCACCIA SENZA LIEVITO GONFIA E LEGGERA
precedente
STRANGOLAPRETI ALLA TRENTINA
successiva
FOCACCIA SENZA LIEVITO GONFIA E LEGGERA