PANE NUVOLA ALLA NUTELLA (Bao Buns)
#nuvoledipane

PANE NUVOLA ALLA NUTELLA (Bao Buns)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
250 g Farina Manitoba
200 g Farina "0"
50 g Farina di riso Oppure Farina "0"
150 ml Acqua tiepida
130 ml Latte
50 g Zucchero
20 g Lievito di birra fresco 7 se secco
1 cucchiaio Olio di semi
1 cucchiaio Aceto di mele o di riso
1 cucchiaino Sale
q.b. Nutella

Li sollevi con il mignolo;)

  • 4 ore (con la lievitazione)
  • 4 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

Intro

Condividi

BAO BUNS ALLA NUTELLA

Pane e Nutella è una delle merende preferite da grandi e piccini. Oggi però ho voluto proporvela in una versione…cotta al vapore! Eh si: questa ricetta, facilissima e deliziosa, è di ispirazione orientale. Si tratta dei BAO BUNS! la cottura a vapore di questi “panini nuvola” li renderà sofficissimi! La consistenza somiglia a quella del pane in cassetta e del pan carrè per tramezzini ma in ogni caso hanno comunque qualcosa di speciale.

Avete mai provato la cottura a vapore per il pane? Pure io ero molto scettico quando ho scoperto la sua esistenza. Timoroso del fatto che il pane rimanesse gommoso e praticamente bagnato. No, non ci provo neanche… E meno male che un giorno mi sono deciso a sperimentare questo metodo di cottura che proviene dall’oriente, soprattutto Cina.

Il pane è leggero come una nuvola e sofficissimo e sembra di mangiare il pan carré da quanto è morbido. Inutile dirvi che bisogna provarlo perché è quando si addenta che ci si innamora. I bambini ne andranno pazzi proprio per la sua morbidezza, ma pure noi grandi lo ameremo alla follia.

La versione che prepariamo oggi è dolce, ripiena di Nutella ma ovviamente potreste anche farla salata. Basterà aggiungere solo un cucchiaio di zucchero nell’impasto e procedere nello stesso modo per la preparazione.

Vi consiglio di ispirarvi alla tradizione orientale per i ripieni, quindi scegliete le verdure spadellate con un po’ di salsa di soia, del maiale croccante, ma in realtà potreste anche farcirli con gli stessi ingredienti che sceglieremo noi per preparare dei tramezzini, quindi potreste spaziare dalla philapdelphia alla salsa cocktail, dal prosciutto crudo ai gamberi.

CLICCA QUA SOTTO PER LA VIDEO RICETTA

(Visited 3.444 times, 1 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

L'impasto...

Fate sciogliere il lievito e lo zucchero nell'acqua tiepida che avrete versato in una ciotola. Unite poi il latte e rimestate ancora. A parte miscelate le tre tipologie di farine e poi versatele nella ciotola con i liquidi. Cominciate a lavorare l'impasto con l'aiuto di un cucchiaio e quando gli ingredienti non saranno ancora completamente amalgamati aggiungete anche l'olio di semi e il sale.

Impastate ora sul piano di lavoro fino a quando otterrete un impasto liscio e omogeneo. Mettetelo nella stessa ciotola che avrete usato per amalgamare gli ingredienti, coprite con pellicola e fate lievitare in un luogo tiepido e privo di correnti d'aria per circa 2 ore (il forno spento ma con la luce accesa sarà perfetto).

2
Fatto

Formiamo i buns...

L'impasto dopo questo tempo risulterà bello gonfio. Bene: sporchiamo leggermente il piano di lavoro con un po' di farina e cominciamo a stenderlo con l'aiuto di un matterello fino a formare un rettangolo dello spessore di circa mezzo cm. Con una ciotola o un bicchiere del diametro di 10 cm circa possiamo dare forma a una quindici di dischi (nel mio caso ne sono usciti 18, che secondo me è il numero massimo se stendete la pasta dello spessore che vi ho detto).

Ora prendete dei quadratini di carta forno che avrete ritagliato in precedenza e procede in questo modo: disponete su ogni quadratino un disco di pasta e poi con un ulteriore quadratino dovrete dare la forma a mezzaluna ai nostri panini, mettendolo solo su una metà del cerchio di pasta, per poi piegare la pasta. Nel video questo passaggio è molto chiaro e ben spiegato. In poche parole vi serviranno 2 quadratini di carta forno per disco di pasta.

3
Fatto

Ancora lievitazione e poi cottura...

Disponiamo ogni mezzaluna su una teglia da forno e facciamo lievitare nuovamente in forno spento e con la luce accesa possibilmente, ma questa volta senza pellicola perché all'interno inseriremo un pentolino con dell'acqua bollente che creerà un ambiente molto più umido e non farà formare la crosta al pane.

Attendiamo un'oretta e noterete che il pane si sarà nuovamente gonfiato. Ora non vi resterà che cuocerlo in una vaporiera o in un cuoci pasta come ho fatto io, versando nella pentola dell'acqua che porterete a sobbollire assieme al cucchiaio di aceto. La cottura sarà di circa 15 minuti. Ovviamente la crosta non si formerà ma noterete una resistenza se toccherete il pane dopo questo tempo.

Basterà poi farlo raffreddare e farcirlo con abbondante nutella. Buon volo;)

4
Fatto

CONSIGLI:

Potete conservare questi panini inuma sacchetto da freezer per qualche giorno. Sicuramente per 3 giorni rimarranno belli morbidi e fragranti. Ovviamente li potrete farcire anche con altre creme dolci e frutta fresca o farcirli con ingredienti salati come ho raccontato nella descrizione.

Volendo potreste anche sostituire la farina "0" con quella integrale o semi integrale.

Fatemi sapere se questa ricetta vi è piaciuta e se la proverete.
Vi consiglio naturalmente anche di guardare il video all'inizio della ricetta, per avere una visione ancor più dettagliata della ricetta.
Noi, come sempre, ci vediamo alla prossima.

Un abbracciones
Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
ROAST BEEF PERFETTO, COME SI PREPARA?
successiva
GELATO ALLA FRAGOLA senza gelatiera (come in gelateria)
precedente
ROAST BEEF PERFETTO, COME SI PREPARA?
successiva
GELATO ALLA FRAGOLA senza gelatiera (come in gelateria)