TORTA SALATA CON PESTO, FAGIOLINI E PATATE
#ilbasilicodomina

TORTA SALATA CON PESTO, FAGIOLINI E PATATE

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
1 Rotolo di pasta sfoglia rotonda:
750 g Patate
200 g Fagiolini
100 g Pesto alla genovese
180 g Ricotta vaccina
1 Mozzarella
q.b. Pangrattato
1 pugno Sale
2 cucchiai Olio extra vergine
Features:
  • Gluten free

In pieno stile ligure;)

  • 1 ora e 30 minuti
  • 6 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

Intro

Condividi

TORTA SALATA CON PESTO, FAGIOLINI E PATATE

La torta salata con pesto, fagiolini e patatealla ligure” è golosa, primaverile, perfetta anche per una dieta vegetariana, buonissima e davvero facilissima. Una ricetta facile e veloce per i vostri pranzi o brunch ma adatta anche a cene leggere e saporite. Una torta salata semplice e sfiziosa SUPER! Per la ricetta del pesto fatto in casa andate qua sotto. Potrete sostituire la pasta sfoglia con la pasta brisè oppure con la pasta matta.

Sono un grande amante della pasta al pesto e del basilico in generale. Adoro quella nota delicata, aromatica e fresca nei piatti. Basti pensare a un classicissimo spaghetto al pomodoro. Quanto è buono!? E se ci metti il basilico quanto è ancora più buono?!?! C’è poco da dire amici. Il basilico migliora e basta.

Sono talmente innamorato di questa erba aromatica che ho pensato che poteva essere un’idea fantastica quella di renderla protagonista in una torta salata fresca, delicata e buonissima (e ovviamente facile e veloce) ed è stato facilissimo: è bastato mettere un pò di pesto e il risultato è stato sbalorditivo. Veramente buono.

Le torte salate sono furbissime e sono un’ottima idea per preparare un pasto adatto per essere portato fuori casa. Adesso dato che non siamo più in quarantena potremmo benissimo portarcela per sfamarci ad un picnic oppure sul lavoro. Con la scusa che non possiamo ancora andare a fare la pausa pranzo al nostro ristorante preferito possiamo organizzarci così: preparando una bella torta salata per il nostro pasto in ufficio.

La ricetta del pesto ve la lascio nei consigli mentre qua sotto trovate la VIDEO RICETTA;)

(Visited 1.228 times, 1 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

Cuociamo le verdure

Pelate le patate e tagliatele a cubetti e fatele cuocere in acqua bollente salata per circa 5 minuti, successivamente aggiungete anche i fagiolini che avrete prima spuntato (tolto le estremità) e cuocete il tutto per 10 minuti.
Dopo questo tempo le verdure saranno cotte e basterà lasciarle raffreddare in una ciotola.

2
Fatto

Ora assembliamo e cuociamo...

Aggiungete alle verdure la mozzarella tagliata a cubetti, il pesto e la ricotta che avrete precedentemente ammorbidito sbattendola con un cucchiaio. Se le patate tenderanno a disfarsi un po' non sarà un problema, anzi...

Foderiamo una pirofila da 26 cm con la pasta sfoglia rotonda e all'interno di essa versiamo tutto il ripieno.
Ripieghiamo i bordi, ungiamo la superficie con un filo d'olio e cuociamo in forno statico a 190° per circa 40 minuti.
Attendete qualche minuto prima di servirla.
È delicata e golosissima.

3
Fatto

CONSIGLI:

Per il PESTO:
Ingredienti:
80 g di foglie di basilico lavate e ben asciugate (con delicatezza)
50 g di grana grattugiato (e se vi piace un pesto più saporito potreste aggiungere anche 30 g di pecorino)
1 spicchio di aglio
150 ml di olio extra vergine di oliva
30 g di pinoli
Sale q.b.

PREPARAZIONE:
Versate le foglie di basilico nel bicchiere del frullatore (che avrete messo in congelatore per almeno 15 minuti assime alle lame per evitare che il basilico si surriscaldi con la forza motore), l'aglio privato dell'anima per avere un pesto più digeribile, i pinoli, l'aglio e il formaggio grattugiato (o i formaggi se aggiungeste anche il pecorino) e sminuzzate il tutto fino ad ottenere praticamente una crema. Unite poi l'olio e il sale ed emulsionate ad una velocità non troppo rapida.

Conservatelo in un barattolo di vetro per al massimo 3 giorni, coprendo la superficie con un filo d'olio per evitare che il basilico si ossidi a contatto con l'aria.
Volendo lo potreste anche congelare.

Fatemi sapere se questa ricetta vi è piaciuta e se la proverete.
Vi consiglio naturalmente anche di guardare il video all'inizio della ricetta, per avere una visione ancor più dettagliata della ricetta.
Noi, come sempre, ci vediamo alla prossima.

Un abbracciones
Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
RISOTTO ALLE ORTICHE E FORMAGGIO DI MALGA
successiva
ROAST BEEF PERFETTO, COME SI PREPARA?
precedente
RISOTTO ALLE ORTICHE E FORMAGGIO DI MALGA
successiva
ROAST BEEF PERFETTO, COME SI PREPARA?