Risotto alle fragole, robiola e riduzione al balsamico

2 0
Risotto alle fragole, robiola e riduzione al balsamico

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
270 g Riso Io preferisco il Vialone Nano
1 l Brodo vegetale dose indicativa
100 g Robiola
10 Fragole 6 per la cottura del riso e 4 per decorare
1 rametto Rosmarino
60 g Formaggio grattugiato
2 cucchiai Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
Per la riduzione all'aceto balsamico
180 ml Aceto balsamico
2 cucchiai Zucchero
Features:
  • Gluten free
  • 30 min
  • 4 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per la riduzione all'aceto balsamico

Intro

Condividi

Un classico degli anni ottanta che sta tornato alla grande grazie allo spirito di sperimentazione che circonda le nostre cucine over 2000. Una ricetta profumatissima e delicata, per niente stucchevole con la leggera acidità della robiola e della riduzione all’aceto balsamico. Vi stupirà, promesso.

(Visited 851 times, 2 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

Per prima cosa preparate la riduzione. Versate in un pentolino l’aceto balsamico con i due cucchiai di zucchero e fate restringere il tutto a fuoco medio fino a quando le bolle diventano più grosse e dense.

2
Fatto

Riscaldate il brodo vegetale preparato in precedenza (sedano, carota, cipolla e pepe in grani) sino a renderlo bollente. Potreste utilizzare anche dell’acqua calda con del dado di qualità per fare un brodo espresso.

3
Fatto

Tostate in una pentola, meglio se antiaderente, il riso a secco (senza cipolla) con un filo d’olio. Il riso dovrà scottare ma non scuro, e salate già a questo punto. Unite il brodo bollente e continuando a mescolare di tanto in tanto cuocetelo lentamente per circa 16 minuti.

4
Fatto

Tre minuti prima di ultimare la cottura unite le 6 fragole tagliate a dadini e il rosmarino tritato e terminate la cottura.

5
Fatto

Lasciate riposare il risotto per due minuti prima di mantecare al fine che l’amido del riso si redistribuisca.
Salate se necessario ed unite la robiola e il formaggio grattugiato e mantecate.
Impiattate immediatamente e servite con la riduzione di aceto balsamico in superficie e qualche cubetto di fragola.

6
Fatto

CONSIGLIO:

Potreste sostituire la robiola con del caprino fresco oppure con dello stracchino. L’importante è utilizzare un formaggio con un buon tasso di acidità. Per verificare la densità della riduzione potreste prelevare un cucchiaio di riduzione mentre è ancora calda e adagiarla su un piatto. Lasciate raffreddare e se dovesse essere ancora troppo liquida lasciatela bollire ancora per qualche minuto. Se dovesse essere troppo densa, invece, riscaldatela leggermente e stemperatela con dell’acqua

Per ulteriori dettagli vi consiglio di vedere il video qui sopra in descrizione, uno strumento in più per avere un quadro generale della ricetta, e perché no…anche per farvi due risate ;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
Tiramisù alle fragole
successiva
Polpette di pesce con salsa allo yogurt ed erbette
precedente
Tiramisù alle fragole
successiva
Polpette di pesce con salsa allo yogurt ed erbette