TORTA SALATA DI PATATE E CIPOLLE ROVESCIATA
#IlMioNuovoSalvacenaPreferito

TORTA SALATA DI PATATE E CIPOLLE ROVESCIATA

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
1 Rotolo di pasta sfoglia rettangolare o pasta brisè
600 g circa Patate
350 g circa Cipolle anche rosse volendo
q.b. Sale e pepe
qualche fogliolina Timo o rosmarino facoltativo
2 cucchiai abbondanti Pecorino grattugiato
120 g Mozzarella per pizza o un'altro formaggio morbido
4 cucchiai Olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio Semola rimacinata o farina bianca

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Una coccola da gustare che si prepara al volo :)

  • 1 ora
  • 4 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

Intro

Condividi

Torta salata di patate e cipolle rovesciata

Torta salata di patate e cipolle rovesciata, una sfogliata di pasta sfoglia che è un salvacena, ma anche salvapranzo e salvaschiscetta, delizioso, facilissimo ed economico. Questa torta salata è di un livello superiore, vuole sembrare quasi una pizza e vi assicuro che ci riesce alla grande. Sarà un’idea golosa che non abbandonerete più. E poi patate, cipolla e formaggio sono la combo più buona della vita.

torta salata di patate e cipolle

Più nel dettaglio della torta salata di patate e cipolle…

Adesso vi racconto questa storia. Una settimana fa mi trovavo in cucina e avrei dovuto preparare la cena. Apro il frigo e ahimè solita scena: vuoto. Che me faccio con solo una sfoglia, del pecorino e della mozzarella per pizza? Uscirà qualcosa se aggiungo anche patate e cipolle? Non risulterà un pò stomachevole? E da lì mi sono buttato nel bellissimo mondo dell’esperimento ed è uscita una torta stratosferica che mi fa impazzire e che io reputo tra le più buone in assoluto.

Sarà la combinazione cipolla e patate che reputo meravigliosa o semplicemente la sfoglia, che appena la aggiungi ad una preparazione rende il tutto molto più goloso. Saranno magari insiemi di fattori, fatto sta che ho amato tantissimo questa sfoglia che si basa sulla tecnica della tarte tatin e che allo stesso tempo vuole sembrare un pò una pizza.

Come è realizzata questa torta salata di patate e cipolle?

Quindi vi do una breve descrizione. Sostanzialmente le patate, 650 g, dovranno essere affettate, non troppo sottilmente se possibile. Aiutatevi pure con una mandolina se l’avete, altrimenti anche il coltello andrà benissimo. A seguire ci saranno le cipolle, 350 g circa, sempre affettate con la stessa tecnica, intere ma non troppo spesse. Ora questa “insalata” come la chiamo io dovrà essere condita, quindi sale, pepe, filo d’olio e se avete un’erba aromatica ancora meglio. Io vi consiglio il timo ma anche il rosmarino o la salvia andranno benissimo. Per concludere una vera chicca: un pizzico di semola di grano duro o anche farina bianca, di grano tenero. Sostanzialmente questo ingrediente farà in modo da tenere corposo il ripieno, affinchè le cipolle non rilascino acqua in cottura e allo stesso tempo si formerà una cremina meravigliosa.

Tocco di sapore in più

Queste verdure ora avranno bisogno di una cottura, 180 o 190 gradi in base alla potenza del vostro forno, modalità statica. Subiranno una cottura a se perchè è notato che è molto meglio per ottenere una ripieno ben cotto e croccantino, altrimenti risulterebbe un pò anemico e poco saporito. Quindi una volta fatto questo si riveste la nostra insalata con la sfoglia e si prosegue la cottura affinchè la pasta cuocia fino a risultare bella dorata. Usti, che mi dimenticavo. Per dare un tocco di sapore in più prima di mettere la pasta spolverizzate le patate e le cipolle con del pecorino. Sarà strepitoso vedrete ma se non l’avete optate per il più comune parmigiano o grana, tanto se ne siete amanti quello di solito a casa lo avete sempre.

Eravamo rimasti alla sfoglia dorata, quindi grazie ad un’altra teglia ecco che si gira la sfogliata, proprio come una tarte tatin, si completa la superficie con della mozzarella per pizza o un altro formaggio piuttosto morbido e si lascia filare, sempre in forno naturalmente, alla stessa temperatura.

Sostanzialmente la servi come se fosse quasi una pizza

E via che con l’aiuto di una rotella per pizza o di un coltello si taglia questa sfogliata a quadrotti, che vi farà impazzire prima per il suo profumo e poi per la sua bontà chiaramente. È quello che ci vuole dopo una giornata intensa, piena di impegni, ad un aperitivo a casa tra amici, e pure d’asporto, messa in un contenitore da schiscetta. Perchè poi, essendoci le patate, è buonissima anche fredda. Queste infatti contribuiscono a mantenere la sfogliata soffice seppur magari non sia calda. Ed è per questo che la consiglio anche il giorno dopo per uno di quei pranzi “home made ma fatto ieri”.

Attendo i vostri pareri, sono certo che vi piacerà tantissimo. Taggatemi sugli altri social così posso vedere le vostre creazioni A presto ❤️

Cliccando qui trovi un’altra idea per l’inizio della primavera :))

Mentre qui sotto trovi la video ricetta della torta salata di patate e cipolle rovesciata <3

(Visited 9.300 times, 7 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

Prepariamo prima una sorta di insalata...

Pelate le patate e le cipolle, poi affettatele entrambe a fettine o con una mandolina o con il coltello. Non esagerate con lo spessore, io vi direi di stare attorno al mezzo cm. Mettetele in una ciotola e conditele con sale, pepe, olio, timo o rosmarino se li avete e un cucchiaio di semola di grano duro oppure di farina. Mescolate bene, strizzando un pò le verdure in modo tale che si amalgamino alla perfezione.

2
Fatto

La precottura...

Ora disponetele su una teglia con carta forno, leggermente unta, dando la forma rettangolare e più o meno delle stesse misure della pasta sfoglia che andrete ad utilizzare dopo. Cuocete in forno a 180 gradi (vi consiglio 190 se volete accertarvi che risultino belle dorate) nella parte bassa del forno per circa 20-30 minuti.

3
Fatto

La cottura vera e propria...

Una volta che iniziano a dorarsi toglietele dal forno, cospargeteci sulla superficie il pecorino grattugiato e poi la sfoglia. Bucherellatela per 4-5 volte con uno stuzzicadenti e fatela cuocere di nuovo nella parte bassa del forno per una mezz'oretta, o fino a quando la sfoglia risulta ben dorata. Se dopo mezz'ora questo non dovesse succedere portare la sfogliata nella parte centrale del forno.

4
Fatto

Terminiamo che abbiamo fameee...

Estraete la torta dal forno, capovolgetela su un'altra teglia nella quale avrete messo ancora della carta forno (io utilizzo quella della sfoglia che si trova nella confezione dato che non la si utilizza prima) cospargeteci sulla superficie dei pezzetti di mozzarella e lasciatela filare in forno per ancora 3-4 minuti alla stessa temperatura, sempre 180-190 gradi. E poi ve la gustate con tutto il piacere del mondo.

5
Fatto

CONSIGLI...

Mangiatela calda, tiepida agli aperitivi che organizzate a casa tra amici o addirittura fredda. È perfetta per essere portata anche come schiscetta per una merenda o per un pranzo d'asporto. Sarà pazzesca anche fredda proprio perchè le patate la manterranno cremosa e soffice sempre <3 Fatemi sapere se questa ricetta vi è piaciuta. Vi consiglio naturalmente anche di guardare il video all'inizio dell'articolo, per avere una visione ancor più dettagliata della ricetta. Noi, come sempre, ci vediamo alla prossima. Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
colomba di pasqua
precedente
Colomba di Pasqua fatta in casa, la ricetta per un risultato strepitoso
colomba di pasqua
precedente
Colomba di Pasqua fatta in casa, la ricetta per un risultato strepitoso