TOAST DI PATATE CON CUORE FILANTE
#filantiebelliricchi

TOAST DI PATATE CON CUORE FILANTE

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
Per l'impasto:
850 g Patate
1 Uovo
60 g Pangrattato
40 g Grana grattugiato
1 rametto Rosmarino
q.b. Sale e pepe
Per farcire:
200 g Formaggio che fila Fontal, Provola, Emmental
80 g Prosciutto cotto
2 Zucchine piccole
4 foglie Basilico
Sale
Inoltre:
q.b. Olio extra vergine di oliva
Features:
  • Gluten free

Svuoto il frigo e preparo qualcosa di buono;)

  • 45 minuti
  • 4 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per l'impasto:

  • Per farcire:

  • Inoltre:

Intro

Condividi

TOAST DI PATATE CON CUORE FILANTE IN PADELLA

I toast di patate con cuore filante e cotti in padella (morbidi dentro ma con la crosticina) sono una ricetta semplice e creativa, FACILE, VELOCE, salvacena e svuotafrigo e senza glutine volendo. Sembrano toast ma non lo sono: NON CI SONO FARINA, LIEVITO O PANCARRÉ. Farciti con prosciutto e formaggio o zucchine sono ottimi per ogni pasto! Sono molto simili ai toast di pancarrè con un ripieno goloso, sfizioso e gustoso al formaggio, si preparano in 5 minuti: conquisteranno tutti!

Volevo proporre un bel panozzo ma allo stesso tempo volevo accontentare le richieste dei celiaci che seguono il blog e il canale. È da un pò che mi trovo scritto nei commenti :”Davide, proponi anche qualcosa senza glutine!”. Allo stesso tempo però volevo proporre qualcosa di non troppo specifico come una pizza senza glutine o un dolce perchè la ricetta settimanale che propongo ogni giovedì vorrei che accontentasse il più vasto pubblico possibile. Se qualcuno che non è celiaco si ritrova scritto nel titolo la parola “senza glutine” è molto probabile che la ricetta non li interessi.

Spero invece in questo modo di aver trovato la soluzione migliore, perchè può davvero ingolosire tutti. È un toast soffice ma caratterizzato da una bella crosticina all’esterno, come del resto dev’essere il classico toast: croccante fuori e soffice dentro, con un bel ripieno ricco e filante.

Il classico dei ripieni è prosciutto e formaggio, ma io ho voluto proporvi anche un’altra idea, vegetariana, forse più raffinata e sicuramente delicata. Ho pensato di abbinare al formaggio, immancabile secondo me in questa ricetta perchè conferisce proprio il filante e la parte golosa, zucchine e del profumato basilico. Ma da buona ricetta svuota frigo, li potrete farcire con ciò che preferite.

CLICCA QUA SOTTO PER LA VIDEO RICETTA;)

(Visited 2.416 times, 3 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

L'impasto...

Cuocete le patate con la buccia partendo dall'acqua fredda senza sale fino a quando risultano tenere e facili da schiacciare. Ci vorranno circa 25 minuti in base alla grandezza.

Tagliatele a metà quando sono ancora calde e direttamente con la buccia schiacciatele con lo schiacciapatate o con la forchetta se non lo avete. L'importante è comunque ottenere un composto piuttosto fine e soffice.
Per schiacciarle con la buccia vi basterà rivolgere la parte tagliata della patata a contatto con la parte inferiore dello schiacciapatate (dove ci sono i buchi) e vedrete che la buccia rimarrà intrappolata.
Ogni volta che ne schiacciate una rimuovete la buccia che è rimasta incastrata nello schiacciapatate

Mettete le patate schiacciate in una ciotola e fatele intiepidire leggermente.
Unite l'uovo, il grana, il sale e il pepe e il rosmarino tritato.
Mescolate e poi aggiungete anche il pangrattato.

Una volta amalgamato il tutto tenete da parte.

2
Fatto

Il ripieno...

Tagliate il formaggio a cubetti.
Se proponete solo la versione con il prosciutto ovviamente dovrete avere a disposizione 160 g di prosciutto cotto e non dovrete fare altri passaggi.

Ovviamente al contrario, se preferite solo la versione vegetariana vi serviranno 4 piccole zucchine.
In questo caso dovrete fare un passaggio in più ma sempre facilissimo: grattugiatele con una grattugia a maglia larga e riunite le julienne in una ciotola assieme a un pizzico di sale.
Lasciate riposare.

In questa fase il sale farà uscire l'acqua di vegetazione alle verdure in modo da avere delle zucchine più asciutte. Anche per questo motivo vi consiglio delle zucchine piccole. Sono meno acquose di quelle grandi.
Una volta passato questo tempo strizzatele benissimo.

3
Fatto

Assembliamo...

Disponete sul piano da lavoro un foglio di carta forno che vi servirà per sagomare i toast.
Prendete l'impasto e dividetelo in 4 pezzi, che dovranno essere divisi ancora a metà perché dovranno formare la base e la parte superficiale di 4 toast.

Cominciamo a formare le basi, ungendovi leggermente le mani e pure la carta forno per evitare che l'impasto di patate si appiccichi.
La forma dev'essere proprio la stessa del toast, all'interno sistemiamo i ripieni, quindi prosciutto e formaggio o zucchine, foglie di basilico e formaggio, e poi coprite con l'altra metà di pasta che avete tenuto da parte.

4
Fatto

Cottura...

Ritagliate in quadrati la carta forno in modo da facilitarvi nel grigliare i toast.
Dovrete a questo punto cuocerli su una griglia o in padella a fiamma media per circa 5 minuti per lato.
Ricordatevi mi raccomando di non spostarli prima che questo tempo sia passato. La crosta che si forma proteggerà la parte soffice e delicata del toast. Se li spostate subito c'è il rischio che si rompano.

Attendete 1 minuto prima di tagliarli. Puro piacere per vista e gusto.

5
Fatto

CONSIGLI:

Vi consiglio di farli e mangiarli, in modo tale da non perdere la fragranza. Se li riscaldate si ammorbidiranno. In ogni caso saranno comunque buoni eh...

Potete scegliere ovviamente tante altre farciture oltre a queste che vi ho proposto.
Prendete ispirazione dai sofficini ade esempio.
Per farli al pomodoro vi basterà prendere un pò di passata e farla ridurre in padella quasi da diventare un concentrato. Magari cuocetela assieme a della cipolla tritata e rosolata con un goccio d'olio. Aggiungete dell'origano alla fine e per dare quel gusto alla pizzaiola e infine disponete la passata ristretta raffreddata come ripiena assieme al formaggio.
Vedrete che bontà.

Fatemi sapere se questa ricetta vi è piaciuta e se la proverete.
Vi consiglio naturalmente anche di guardare il video all'inizio della ricetta, per avere una visione ancor più dettagliata della ricetta.
Noi, come sempre, ci vediamo alla prossima.

Un abbraccio
Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
RAVIOLI RICOTTA E SPINACI
successiva
LEGUMI: 3 RICETTE SUPER
precedente
RAVIOLI RICOTTA E SPINACI
successiva
LEGUMI: 3 RICETTE SUPER