Risotto agli scampi (afrodisiaco)
#muchocalor

Risotto agli scampi (afrodisiaco)

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
180 g Riso Vialone Nano o Carnaroli meglio il Vialone Nano per avere una miglior cremosità
6-8 Scampi oppure gamberoni o gamberi rossi
50 ml Vino bianco frizzante Champagne, TrentoDoc, Franciacorta
4 cucchiai Olio extra vergine di oliva
1 Carota
1/2 Costa di sedano
1/3 Cipolla
500 ml Acqua fredda
750 ml Acqua bollente o brodo vegetale
1 Lime
q.b. Tabasco o peperoncino
1 cucchiaio abbondante Concentrato di pomodoro
30 g Burro freddo
1 pizzico Sale
All'occorrenza:
q.b. Amido di mais

Salva questa ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Features:
  • Gluten free
Cuisine:

Brividi e vampate, io vi lascio così. Mi saprete poi dire quando lo mangerete...

  • 45 minuti
  • 2 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • All'occorrenza:

Intro

Condividi

RISOTTO AGLI SCAMPI AFRODISIACO, PERFETTO ANCHE PER SAN VALENTINO

Risotto agli scampi, una ricetta perfetta per San Valentino, per una cena romantica o per festeggiare un anniversario. Oltre al lume di candela l’indispensabile per una serata speciale è questo risotto leggero e fresco, perchè profumato con il lime e dello Champagne (o TrentoDoc, Franciacorta, Prosecco), poi sopra però un qualcosa di caldo e avvolgente: una bisque di crostacei piccante per poi finire con una tartare di scampi. Ultra sofisticato ma facile e veloce. Se non vi piace il pesce sostituitelo con una salsa di pomodoro.

PIU NEL DETTAGLIO

A tutte le coppie: con questa ricetta sarete prese al quanto in considerazione A tutti i single: con questa ricetta sarete presi al quanto in considerazione. Perchè una intro del genere? Ve lo spiego subito.

Prima lasciatemi parlare alle coppie: un risotto pazzesco perchè fa emettere delle piacevolissime sensazioni quando lo si mangia. Praticamente notate dei continui contrasti tra caldo e freddo e trovo che non ci sia nulla di più eccitante a tavola. Quasi dei brividi di freschezza dati dal lime che poi si vanno ad alternare dal caldo piccante della bisque che ci sta sopra. Sembra che racconti poesia ma se vi concentrate quando lo andrete ad assaporare sono certo che sentirete tutto ciò.

risotto agli scampi

Per i single che se lo magnano da solo, ai quali mi aggiungo. Raga, si può essere afrodisiaci anche con se stessi. 😏 E in ogni caso come dico in video questo risotto è tra buono, non è che ha solo la funzionalità di attivatore ormonale eh…. Giuro dovrete provarlo perchè ha un equilibrio stupendo e se volete preparare qualcosa di sofisticato a voi stessi o ai vostri amici procedete pure. Sono convinto che avrete ottimi feedback.

Come mai ho pensato a un risotto del genere? Francamente ero un pò indeciso su cosa proporre quest’anno per San Valentino. Poi mi è venuto in mente l’argomento degli ingredienti afrodisiaci, che attivano il piacere. Bene bene, analisi sugli ingredienti afrodisiaci da usare e pensiamo agli abbinamenti.

RISOTTO AGLI SCAMPI E CHAMPAGNE, MA IN VERSIONE SOFISTICATA MA SEMPLICE

L’idea era quella di preparare un primo perchè comunque a una cena romantica non è il caso di rimpinzarsi eccessivamente, quindi un primo leggero, più ricco di zuccheri che forniscono energia man mano è proprio quello che ci vuole. Un risotto poi, super elegante, molto meglio che un piatto di pasta, quindi vada di riso.

Io adoro troppo i risotti moderni perchè sono come delle tele bianche sulle quali ci puoi aggiungere qualsiasi cosa, e con poco puoi raggiungere un gran livello di finezza e di “figaggine”. Nel senso che basta davvero poco per ottenere tanto, più che in tanti altri piatti. Siccome so quanto ci si tiene quel giorno a fare bella figura meglio semplificarci la vita.

E appunto per questo voi non avete idea su quanto sia semplice prepararlo. Sostanzialmente bisogna pulire i crostacei (io ho scelto gli scampi ma andranno benissimo anche i gamberi) che è l’unica parte pallosa ma fidatevi che sarà rapidissimo e facile, più di quanto si crede, “tartarizzare” la polpa dei crostacei che avete scelto e condirla semplicemente con olio, sale e succo di lime. E poi preparare una bisque con i carapaci, che non è altro che un brodo appunto di scampi o gamberi molto concentrato e saporito. Così non buttiamo niente e insaporiamo ancora di più il nostro piatto dato che è nelle teste che sta il vero profumo dei crostacei.

SE NON VOLESTE METTERE IL PESCE UN RISOTTO AFRODISIACO LO POTETE FARE LO STESSO…

Se non vi dovesse piacere il pesce oppure non lo mangiate, un semplice sugo di pomodoro andrà benissimo, magari arricchito con del sedano, che è un altro ingrediente super afrodisiaco. E mi raccomando non dimenticatevi il piccante eh. Perfetto il tabasco, forse più raffinato, ma anche il verace peperoncino andrà alla grande

Poi nulla, si cuoce il riso, che si profuma con il lime per conferire la freschezza al piatto e lo si conclude con la bisque arricchita con del concentrato di pomodoro che la renderà più dolce e bella da vedere e delle cucchiaiate di tartare. Naturalmente se non vi piace il pesce crudo non vi resterà che cuocerlo per pochi istanti in un padella con un giro d’olio. Ma mi raccomando, per pochi istanti, altrimenti risulterà asciutto e gommoso.

E poi un’altra cosa che amo di questo risotto: il fatto che praticamente tutti gli step, tranne la cottura ovviamente del riso, si possono preparare in anticipo. Gli step più scomodi in tuta, poi vi docciate, cambio, profumo, e in veste di fighetti finite di prepararlo. Spero un botto che vi piaccia e che sopratutto faccia effetto ahahah.

Poi mi direte 😉

Clicca qui per un’altra idea romantica

Clicca qua sotto per il video;)

(Visited 3.030 times, 1 visits today)

  Procedimento

1
Fatto

La bisque...

Pulite gli scampi rimuovendo i carapaci, ottenendo così delle code pulite (mi raccomando rimuovete anche l'intestino aiutandovi se necessario con uno stuzzicadenti). Tartarizzate (ossia tagliate a pezzi) la polpa e tenetela da parte, mentre con i carapaci preparate una bella bisque, quindi questo brodo saporito che regalerà al risotto un gusto sublime.

Quindi una padella versate 3 cucchiai di olio, poi aggiungete i carapaci, la carota tagliata a pezzettini, la mezza costa di sedano e la cipolla, sempre a pezzettini. Lasciate rosolare per un pò di tempo, poi aggiungete i 500 ml di acqua fredda e lasciate cuocere per circa 40 min a fiamma media, poi filtratela e aggiungete il concentrato di pomodoro e il tabasco o il peperoncino in polvere. Se dovesse risultare troppo liquida (guardate il video per capire la consistenza perfetta) potreste farvi aiutare da una miscela fatta da 1 cucchiaino di maizena e 4 cucchiaini di acqua. Basterà versare in un padellino la bisque e appena comincia a bollire aggiungere poca miscela di maizena alla volta fino a quando raggiunge la consistenza desiderata.
Tenete da parte.

2
Fatto

Condiamo la tartare e cuociamo il riso

Quando dovrete cucinare il riso prima di tutto condite la tartare di scampi con un pizzico di sale, un cucchiaio di succo di lime e l'ultimo cucchiaio di olio rimanente. A proposito, se gli scampi crudi non vi piacciono oppure non li potete mangiare basterà che li cucinate per pochissimo tempo, altrimenti risultano gommosi, a fiamma vivace e li adagerete sul risotto prima di servirlo.

Ora il risotto.
Fate tostare il riso a secco, aggiungete il sale, e una volta che risulta bollente sfumate con il vino, poi portate a cottura aggiungendo poca acqua bollente o brodo vegetale alla volta, fino a quando risulterà cotto ma sempre al dente. 3 minuti prima del termine della cottura unite la scorza di lime grattugiata. Mantecate a fuoco spento con il burro ghiacciato.
Servite il risotto nel piatto, aggiungete ancora poca scorza di lime se vi piace, la bisque piccante e infine la tartare di scampi marinati.
E godete ❤️

3
Fatto

CONSIGLI:

Dato che in questo risotto non c'è il formaggio probabilmente potrebbe risultare meno cremoso del solito (sappiate comunque che il Vialone Nano è la qualità di riso che scarica più amido in cottura, e quindi risulterà più cremoso).
In ogni caso su Instagram avevo creato un Reel che parla di questo cubetto della salvezza, praticamente un legante naturale e insapore che renderà il vostro risotto più cremoso all'occorrenza.

Basterà cucinare in un pentolino 100 g di riso assieme a 1 litro d'acqua per 30 minuti, poi frullare tutto e mettere la crema ottenuta nel contenitore dei cubetti di ghiaccio e riporre in congelatore. All'occorrenza basterà unire un cubetto della salvezza ancora congelato nel vostro risotto se notate che non risulta cremoso come vorreste.

Spero tantissimo che questa ricetta vi piaccia e che la proviate a fare e ci vediamo alla prossima.
Un abbracciones
Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
torta sacher
precedente
TORTA SACHER (SACHERTORTE)
pane senza lievito
successiva
Pane senza lievito al cocco
torta sacher
precedente
TORTA SACHER (SACHERTORTE)
pane senza lievito
successiva
Pane senza lievito al cocco