Gnocchi di patate crude – Gnochi de patate crue
#chièpassatoatrovarmi

2 0
Gnocchi di patate crude – Gnochi de patate crue

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Modifica la quantità di persone:
Per gli gnocchi:
1 kg Patate
300 g Farina
2 Uova
q.b. Sale e pepe
Per il sugo alle sarde:
1 Cipolla piccola
5 cucchiai Olio extravergine di oliva
10 Sarde sotto sale
400 g Polpa di pomodoro
q.b. Ricotta affumicata
q.b. Sale
Per il sugo al tonno:
1 Cipolla piccola
5 cucchiai Olio extravergine di oliva
160 g Tonno sott'olio sgocciolato
400 g Polpa di pomodoro
40 g Sale
60 g Formaggio grattugiato facoltativo

La ricetta firmata Nonna Lina;)

  • 50 minuti
  • 4 Porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per gli gnocchi:

  • Per il sugo alle sarde:

  • Per il sugo al tonno:

Intro

Condividi

E partiamo in quarta con una super nonna ultra ottantenne, ma sempre gagliarda!!! 🤣🤣🤣 Costretta forse a fare una video ricetta, ma poi divertita ed entusiasta per il risultato finale. Prima di caricare il video online l’ha guardato attentamente, d’altronde doveva essere lei a darmi l’ok, e tra tante risate e qualche lacrima scesa, sopratutto sul finale, mi ha dato il consenso per caricarlo su YouTube.
Oltre alle risate però c’è anche una ricetta, una ricetta dal sapore autentico e montano, anche se il sugo è piuttosto particolare.

Morbidi, saporiti, incredibilmente rustici e soprattutto semplici da fare. Questi gnocchi li conoscono in pochi anche nella mia valle. Come dico sempre, mai perdere di vista le tradizioni e le ricette ben ancorate di un determinato territorio.❤️
Aspetto tanti piatti colmi di gnocchi de patate crue e se vi piace l’originalità, provate a sperimentare anche altri sughi per accompagnare questa goduria 100% Trentino.

Fatemi sapere che cosa ne pensate di questo video e di questa ricetta attraverso un commento. Non dimenticatevi di iscrivervi al canale se non l’avete ancora fatto e alla newsletter. Il motivo? Per rimanere sempre aggiornati su tutti i contenuti;)

#davidezambelli #ricettepertutti #chièpassatoatrovarmi

(Visited 179 times, 1 visits today)

  Procedimento

1
Fatto
10 minuti

L'impasto degli gnocchi

Pelate le patate e riducetele in una purea con l’utilizzo di una grattugia a fori larghi, altrimenti tagliatele a fette e frullatele velocemente fino ad ottenere una pastella, ma ancora granulosa. Eliminate l’acqua di vegetazione con uno scolapasta a maglie fini, oppure attraverso un colino.
Aggiungete poi l’uovo, il sale, il pepe e la farina ed amalgamate.

2
Fatto
30 minuti

Il sugo alle sarde

Se volete optare per questo condimento, piuttosto insolito per la montagna, ma molto saporito, dissalate le sarde, rimuovete la lisca centrale e riducetele in pezzi.
Tritate la cipolla e fatela rosolare con l'olio, aggiungete le sarde e fatele sciogliere. A questo punto versate in padella anche il pomodoro, salate leggermente, dato che le sarde sono piuttosto salate e lasciate cuocere per circa 20 minuti

3
Fatto
30 minuti

Il sugo al tonno

Se invece preferite dei sapori più semplici e delicati vi consiglio di optare per questo classico sugo al tonno.
Solita cipolla tritata, olio e fatela soffriggere. A questo punto versate il tonno e il pomodoro, pizzico di sale e fate cuocere anche questo sugo per circa 20 minuti.

4
Fatto
10 minuti

La cottura degli gnocchi

Fate bollire dell’acqua, salatela e immergete delle piccole cucchiaiate di impasto e fatele cuocere per 10 minuti circa.
Una volta cotti, fateli saltare qualche minuto nel sugo e serviteli immediatamente assieme a della ricotta affumicata, nel caso voi li condiste con il sugo alle sarde, oppure con del formaggio grattugiato se gradite.

5
Fatto

CONSIGLIO:

Per fare questi gnocchi, mia nonna mi dice sempre di preferire delle patate piuttosto asciutte, come le patate a pasta bianca o quelle con la buccia rossa;)

Se vi siete persi qualche passaggio o semplicemente desiderate farvi anche 2 risate, io vi consiglio di vedere il video qui sopra.
Grazie per essere arrivati fin qui e provate a farla!
Rimarrete stupiti!
Un abbraccio
Davide;)

Davide

Mi chiamo Davide, amo cucinare e parlare di cucina. Seguimi e ti svelerò alcune delle mie ricette...

Recensioni della ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, scrivi la tua qui sotto
precedente
Crespelle con zucca e salsiccia
successiva
3 idee per Halloween
precedente
Crespelle con zucca e salsiccia
successiva
3 idee per Halloween